2020-06-23

Nuovi PC all-in-one con processore Intel Core i3 senza ventola

 

Poco più di undici anni fa, nella primavera del 2009 faceva il suo ingresso sul mercato, con il modello X50, il primo PC all-in-one di Shuttle. Da allora sono successe tante cose. La serie di modelli si è sviluppata costantemente diventando un componente fisso e irrinunciabile della famiglia di prodotti XPC di Shuttle.

Caratterizzata da proprietà quali lunga durata grazie all’assenza di ventole, silenziosità di funzionamento, manutenzione minima e possibilità di utilizzo flessibili, la serie X50 con il nuovo modello X50V7U3 è giunta ormai alla settima generazione.

I dispositivi nel formato da 15,6 pollici (39,6 cm) sono oggi meno rivolti ai clienti del settore B2C, quanto piuttosto a gruppi target B2B in vari mercati. Degno di nota è il settore dei POS, nel quale l’X50V7U3 trova applicazione ad esempio come sistema di cassa. Qui spicca una caratteristica particolare: l’intero lato frontale con touch screen resistivo è conforme a IP54. Questo significa che l’X50V7U3 è protetto dalla polvere e dagli spruzzi d’acqua, a conferma della sua eccezionale resistenza.

All’interno l’X50V7U3 può contare su un processore Core i3-8145U Dual Core della serie Intel Whiskey Lake, con frequenza di clock base di 2,1 GHz, che può arrivare a sfruttare una potenza fino a 3,9 GHz se l’applicazione lo richiede. Ciò nonostante l’X50V7U3 è un modello a risparmio energetico, con una potenza dissipata massima di circa 15 Watt.

Per avere un sistema PC funzionante basta integrare la memoria, un’unità SSD/HDD e il sistema operativo. Il case di appena 42 mm di spessore è in grado di alloggiare una memoria DDR4 SO-DIMM fino a 64 GB, nonché un’unità da 2,5 pollici e un’ulteriore SSD NVMe. Per quest’ultima è disponibile uno slot M.2-2280. Con le unità adatte l’X50V7U3 è predisposto per il funzionamento continuo.

L’X50V7U3 convince grazie alla varietà dei collegamenti e alla sorprendente possibilità di espansione.

Sono presenti le più comuni possibilità di collegamento: 4× USB 3.2 Gen 1, 2× USB 2.0, Intel Gigabit Ethernet, VGA, HDMI 1.4a nonché collegamenti per cuffie e microfono. Una comoda webcam da 2 megapixel, un altoparlante stereo integrato, WLAN-ac e Bluetooth 4.2, il lettore di schede e il piedistallo che all’occorrenza funge da maniglia di trasporto sono ulteriori caratteristiche di questo modello. Il collegamento interno USB 2.0 di tipo A eventualmente può essere integrato con un dispositivo USB, ad esempio un dongle o uno stick da 4G.

Come opzione il retro può disporre di un massimo di quattro interfacce seriali nonché 1× LPT e 1× DIO/RJ11 per le applicazioni nei mercati verticali. Sempre sul retro si trova la superficie di montaggio a norma VESA, che consente il fissaggio flessibile a bracci di monitor e supporti a parete.

Lo Shuttle XPC Barebone X50V7U3 è disponibile nei colori nero e bianco e il prezzo consigliato si aggira sui 684 € (incl. IVA al 22 %). Sono disponibili anche sistemi completi pronti all’uso con Windows, Linux o altri sistemi operativi.


© 2020 Shuttle Computer Handels GmbH | Informazione legale | Contatto | CGC | Informativa privacy | Sitemap